Gli anniversari del 2016: Enrique Granados, Rabindranath Tagore

Dopo aver parlato di Henry Dutilleux e Alberto Ginastera, nel centesimo anniversario della loro nascita, oggi qualche cenno biografico su Enrique Granados, di cui ricorre il centenario della morte, e su Rabindranath Tagore, di cui ricorre il 75° della morte. La fonte delle informazioni è il Dizionario enciclopedico universale della musica e dei musicisti – UTET.

Enrique Granados

Enrique Granados  (Lleida, 27 luglio 1867 – La Manica, 24 marzo 1916) compositore e pianista. Iniziò nel 1890 l’attività di concertista e poi di insegnante di pianoforte. Nel 1900 fondò a Barcellona la Sociedad de Concerto Clasicos ed in seguito diresse anche una Accademia de Musica. […]

Nel 1916 si recò negli Stati Uniti per la   I° rappresentazione di Goyescas, ma durante il viaggio di ritorno in patria, la nave “Sussex” su cui viaggiava, fu silurata da un sommergibile tedesco ed egli morì nel naufragio.

Granados, Ableniza e De Falla formano la triade dei maggiori compositori della Spagna moderna.

Lo stile di Granados compositore è in sostanza una sintesi di elementi tratti da grandi romantici (soprattutto Chopin, Wagner e Grieg) e della musica popolare spagnola. […] La musica di Granados ha un indubbia impronta nazionale, anche il compositore ricorre raramente alla citazione ed elaborazione delle autentiche melodie popolari e preferisce servirsi di temi di propria invenzione. […]

Più che un creatore di grandi affreschi sonori Granados è un fine miniaturista che offre le migliori prove del suo impegno nelle miniature pianistiche.

(Fonte: Dizionario enciclopedico universale della musica e dei musicisti-UTET)

Tra le opere di Enrique Granados presenti in biblioteca vi segnalo:

The complete piano music: 03.F.370.1/6
Canciones espanolas antiguas: 96.F.20
Sono inoltre disponibili circa 60 cd che raccolgono brani di Granados unitamente ad altri compositori.


Rabindranath Tagore

Rabindranath Tagore, (Calcutta 6 maggio 1861-7 agosto 1941) poeta, pensatore e musicista indiano

Nato da nobile famiglia intrisa di profonda religiosità, compì studi privati prima di recarsi nel 1877 in Inghilterra a studiare legge e perfezionare la lingua. […] Colpito da dolorose vicende (la perdita della moglie e dei figli) si dedicò con grande fervore a iniziative filantropiche […] e nel 1901 istituì una scuola che egli denominò Visva Barati (la voce universale) e che nel 1919 divenne università.

Tagore che aveva appreso la musica dal fratello accompagnò alla sua attività di poeta quella di compositore, tanto da divenire notissimo in India per questa sua produzione musicale.

L’assegnazione del premio Nobel nel 1913 contribuì a fare di Tagore una personalità poetica notissima in tutto l’Occidente dove numerose furono le traduzioni delle sue opere e le pagine musicali ispirate ai suoi testi.

Nel 1940 ricevette la laurea Honoris Causa dall’università di Oxford.

(Fonte: Dizionario enciclopedico universale della musica e dei musicisti-UTET)

In Biblioteca Musicale potete trovare un cd contenente alcune poesie di Tagore musicate da Franco Alfano:

Liriche da Tagore = Songs of Rabindranath Tagore / Franco Alfano: 04.F.10

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: