5 motivi per ascoltare un disco in Biblioteca

Biblioteca Musicale "Andrea Della Corte" (Villa Tesoriera, Torino).

Biblioteca Musicale “Andrea Della Corte” (Villa Tesoriera, Torino)

I dischi costano tanto, è vero, e ormai non è nemmeno necessario averli: qualunque brano si può ascoltare attraverso comunissimi servizi gratuiti di streaming on line, e ci sono mille modi di scaricare musica gratis senza molto sforzo.

Ma allora perché andare proprio in Biblioteca per trovare la musica che si sta cercando? Perché prendere in prestito un cd o ascoltarlo in Fonoteca?

Ecco qualche risposta.

(1)

La qualità audio del cd è sempre maggiore di quella compressa dei file su internet, soprattutto per quanto riguarda servizi come Spotify, Youtube ecc…

(2)

Il libretto del cd è di solito una manna di informazioni interessanti. Per esempio i testi: soprattutto per la musica straniera, è indispensabile avere le parole scritte per capire meglio cosa dicono le canzoni. Perché devono rimanere soltanto motivetti senza un significato preciso? Perché fermarsi a un ascolto superficiale?

Un vero appassionato si chiede: dove è stato registrato l’album? Da chi?

Un vero fan legge l’intero elenco dei ringraziamenti, per vedere chi c’è che conosce…

(3)

La Fonoteca della Biblioteca Musicale di Torino è un luogo dove, attingendo direttamente dal database dove è stato riversato l’archivio digitalizzato, si può ascoltare un enorme numero di brani, con cuffie chiuse e sole del mattino che filtra tra le finestre, per avere l’esperienza di ascolto migliore possibile.

(4)

La Biblioteca offre un ricco programma di concerti, con musicisti di alto livello e a ingresso gratuito. Vale la pena frequentarla per curiosare qualche evento. Può capitare di entrare per cercare qualcosa di preciso, e uscire avendo trovato qualcos’altro…

(5)

Il Parco della Tesoriera, che ospita la Biblioteca Musicale Andrea Della Corte, è una splendida area verde nella zona ovest di Torino, al riparo dal traffico, raggiungibile comodamente in metropolitana, che soprattutto nella bella stagione si anima di moltissimi ragazzi che vengono qui a studiare e a passare il tempo libero. Tanti appassionati di musica vengono nel pomeriggio per assistere ai concerti. Anche per una semplice passeggiata, o una corsetta di allenamento, o portare fuori il cane, o leggere sulle panchine, questo è un luogo perfetto.

La musica non richiede solo un ascolto, ma anche una ricerca, un’esperienza, una curiosità. Soprattutto oggi, in cui le tecnologie ci permettono un accesso alla massima quantità di repertori musicali, è la qualità a fare la differenza.

Annunci

Informazioni su Paolo Albera

Seduto sugli allora.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: