Archivio della categoria: Ascoltare

Marinella Venegoni ci parla di… Enzo Jannacci

Di Renzo Bacchini.
Il 29 marzo 2013 moriva Enzo Jannacci. Ricordiamo il grande artista attraverso la penna di Marinella Venegoni.

Annunci
In evidenza / Lascia un commento

Marinella Venegoni ci parla di… Enzo Jannacci

Di Renzo Bacchini.
Il 29 marzo 2013 moriva Enzo Jannacci. Ricordiamo il grande artista attraverso la penna di Marinella Venegoni.

In evidenza / Lascia un commento

Dead Can Dance

Di Renzo Bacchini.
Figli della stagione oscura e nebulosa dell’area dark e dark-wave, Brendan Parry e Lisa Gerrard, ovvero i Dead Can Dance, hanno ben presto abbracciato una propensione misticheggiante, gotica, atmosferica, delineando un progetto culturale prima che musicale, volto alla riscoperta di repertori dalle antiche tradizioni, lontani nel tempo e nello spazio.

Dead Can Dance

Di Renzo Bacchini.
Figli della stagione oscura e nebulosa dell’area dark e dark-wave, Brendan Parry e Lisa Gerrard, ovvero i Dead Can Dance, hanno ben presto abbracciato una propensione misticheggiante, gotica, atmosferica, delineando un progetto culturale prima che musicale, volto alla riscoperta di repertori dalle antiche tradizioni, lontani nel tempo e nello spazio.

Joy Division

Di Renzo Bacchini.
Sorge spesso una domanda molto semplice e spontanea quando l’ultima nota dei Joy Division si spegne nei nostri ascolti: perché una band che ha attraversato questo universo come una veloce e splendente meteora ha lasciato dietro di sé una storia unica, originale, assolutamente pregnante e viva nella memoria storica della musica?

Joy Division

Di Renzo Bacchini.
Sorge spesso una domanda molto semplice e spontanea quando l’ultima nota dei Joy Division si spegne nei nostri ascolti: perché una band che ha attraversato questo universo come una veloce e splendente meteora ha lasciato dietro di sé una storia unica, originale, assolutamente pregnante e viva nella memoria storica della musica?

Marinella Venegoni ci parla di… Peter Gabriel (3)

Di Renzo Bacchini.
Ritorna l’appuntamento periodico con Marinella Venegoni, una delle più note croniste musicali italiane, la cui raccolta discografica è conservata presso la Biblioteca Musicale di Torino.

Marinella Venegoni ci parla di… Peter Gabriel (3)

Di Renzo Bacchini.
Ritorna l’appuntamento periodico con Marinella Venegoni, una delle più note croniste musicali italiane, la cui raccolta discografica è conservata presso la Biblioteca Musicale di Torino.

Ho riascoltato “Zombie” dei Cranberries ed è stato diverso

La prima immagine “musicale” che viene in mente pensando a Dolores O’Riordan è la canzone “Zombie” pubblicata con i Cranberries: uno di quei pezzi che possono essere candidati al titolo Canzone definitiva degli Anni 90…

Ho riascoltato “Zombie” dei Cranberries ed è stato diverso

La prima immagine “musicale” che viene in mente pensando a Dolores O’Riordan è la canzone “Zombie” pubblicata con i Cranberries: uno di quei pezzi che possono essere candidati al titolo Canzone definitiva degli Anni 90…

Marinella Venegoni ci parla di… Peter Gabriel (2)

Di Renzo Bacchini.
L’appuntamento periodico con Marinella Venegoni ci permette di introdurre una delle più note giornaliste e croniste musicali italiane, nonché una delle più generose donatrici di materiale bibliografico e discografico che la Biblioteca Musicale di Torino possa vantare.

Marinella Venegoni ci parla di… Peter Gabriel (2)

Di Renzo Bacchini.
L’appuntamento periodico con Marinella Venegoni ci permette di introdurre una delle più note giornaliste e croniste musicali italiane, nonché una delle più generose donatrici di materiale bibliografico e discografico che la Biblioteca Musicale di Torino possa vantare.

Marinella Venegoni ci parla di… Peter Gabriel (1)

Di Renzo Bacchini.
L’appuntamento periodico con Marinella Venegoni ci permette di introdurre una delle più note giornaliste e croniste musicali italiane, nonché una delle più generose donatrici di materiale bibliografico e discografico che la Biblioteca Musicale di Torino possa vantare.

Marinella Venegoni ci parla di… Peter Gabriel (1)

Di Renzo Bacchini.
L’appuntamento periodico con Marinella Venegoni ci permette di introdurre una delle più note giornaliste e croniste musicali italiane, nonché una delle più generose donatrici di materiale bibliografico e discografico che la Biblioteca Musicale di Torino possa vantare.

The Music: un nome come un altro, una storia come un’altra

Di Paolo Albera.
The Music: nome piuttosto ambizioso, che oggi solo un pazzo sceglierebbe: come fare a farsi trovare fra le giungle algoritmiche dei motori di ricerca?

The Music: un nome come un altro, una storia come un’altra

Di Paolo Albera.
The Music: nome piuttosto ambizioso, che oggi solo un pazzo sceglierebbe: come fare a farsi trovare fra le giungle algoritmiche dei motori di ricerca?

Lo swing a Torino

Di Maurizio Ninghetto.
Lo swing è un genere musicale jazz nato in USA negli anni Venti. Raggiunse il culmine artistico e di popolarità negli anni trenta, quando si diffuse anche in Italia. A Torino, infatti…

Lo swing a Torino

Di Maurizio Ninghetto.
Lo swing è un genere musicale jazz nato in USA negli anni Venti. Raggiunse il culmine artistico e di popolarità negli anni trenta, quando si diffuse anche in Italia. A Torino, infatti…

Quando Roberto Angelini sognava/suonava Nick Drake

Di Paolo Albera.
Il titolo “Pong Moon” è un mix tra “Pink Moon”, album capolavoro del cantautore inglese Nick Drake, e il pongo, materiale che Roberto Angelini si diverte a utilizzare per realizzare copertine, video animati…

Quando Roberto Angelini sognava/suonava Nick Drake

Di Paolo Albera.
Il titolo “Pong Moon” è un mix tra “Pink Moon”, album capolavoro del cantautore inglese Nick Drake, e il pongo, materiale che Roberto Angelini si diverte a utilizzare per realizzare copertine, video animati…

Curiosità: Antonín Dvořák

Di Maurizio Ninghetto.
3 autori, 3 curiosità e 3 opere: in quest’ultimo percorso scopriremo lati inediti di Antonín Dvořák…

Curiosità: Antonín Dvořák

Di Maurizio Ninghetto.
3 autori, 3 curiosità e 3 opere: in quest’ultimo percorso scopriremo lati inediti di Antonín Dvořák…

Le note sono sette, gli accordi sono quattro…

Di Paolo Albera.
La musica necessariamente si ripete, le combinazioni di note che gli autori compongono sono spesso inconsapevolmente “simili” a melodie che inconsciamente li hanno influenzati. Coincidenza o plagio? Ecco qualche esempio…

Le note sono sette, gli accordi sono quattro…

Di Paolo Albera.
La musica necessariamente si ripete, le combinazioni di note che gli autori compongono sono spesso inconsapevolmente “simili” a melodie che inconsciamente li hanno influenzati. Coincidenza o plagio? Ecco qualche esempio…